Qual è la dieta giusta per aiutare la Tiroide - Villaggio Amico

La tua tiroide è uno strumento importantissimo e estremamente silenzioso del tuo corpo. La maggior parte delle volte funziona così bene che chiunque si dimentica persino della sua esistenza. Ma questa piccola ghiandola a forma di farfalla che si trova alla base del collo regola il metabolismo, la temperatura, il battito cardiaco e altro, e se inizia a andare in tilt, noterai una serie di conseguenze anche gravi per il tuo organismo.

Una tiroide che non lavora come dovrebbe può infatti portare a:

  • eccessivo aumento di peso
  • eccessiva perdita di peso
  • dolori sparsi
  • depressione
  • battito cardiaco irregolare
  • sudorazione
  • nervosismo e irritabilità

La genetica, una condizione autoimmune, lo stress e le tossine ambientali possono disturbare la tua tiroide e così anche la tua dieta, un fattore che puoi controllare completamente.

Puoi controllare la tiroide anche con un’alimentazione specifica che supporti il suo lavoro.

Mangiare questi alimenti non migliorerà magicamente la tua salute della tiroide durante la notte, ma il loro profilo nutrizionale fornirà al tuo corpo i nutrienti di cui ha bisogno per aiutare la tua funzione tiroidea in modo ottimale.

Ecco alcuni dei migliori alimenti da mangiare per migliorare la funzione della tiroide.

Noci brasiliane

Le noci del Brasile non sono solo deliziose ma una delle più ricche fonti di selenio. Solo 2-4 noci brasiliane al giorno forniscono tutto il selenio di cui la tiroide ha bisogno per funzionare.

Ostriche

Le ostriche sono ad alto contenuto di zinco che aiuta a regolare il sistema immunitario e la tiroide. Lo zinco è essenziale per la produzione di globuli bianchi che aiutano a proteggere dagli agenti patogeni. Le ostriche sono anche ricche di zinco e rame, entrambe importanti per la funzione tiroidea e la sintesi del collagene.

Avocado

Questo frutto ricco di fitonutrienti contiene il doppio della quantità di potassio delle banane e contiene anche grassi monoinsaturi che aiutano a regolare la glicemia e forniscono alla tiroide un apporto costante di energia per funzionare.

Verdure a foglia

Le verdure a foglia non sono solo neuroprotettive, ma aiutano anche a ridurre l’infiammazione nel corpo. Contengono potenti antiossidanti e carotenoidi che aiutano a ridurre i danni dei radicali liberi.

La ghiandola tiroidea fa parte del sistema endocrino, situato nella parte anteriore del collo. Il compito della tiroide è quello di produrre ormoni tiroidei, che vengono secreti nel sangue e quindi trasportati in ogni tessuto del corpo. Le principali attività della tiroide sono incentrate sulla produzione degli ormoni che mantengono la funzione metabolica del corpo, la regolazione della temperatura corporea ed influenzano la funzione digestiva e la funzione cerebrale.

Precedentemente pubblicato sul sito www.energycenter.online