Diritto di accesso civico

Il diritto di accesso civico è costituito dal diritto di ogni cittadino, attribuito dall’art. 5 comma 1 D. Lgs. n. 33/2013, di ottenere il rilascio di documenti, informazioni o dati che non siano stati pubblicati in violazione di un obbligo di legge. Le strutture sanitarie accreditate ed a contratto con il Servizio Sanitario sono soggette al diritto di accesso civico in relazione ai soli dati, documenti e informazioni relativi allo svolgimento dell’attività di assistenza sanitaria.
Il diritto di accesso generalizzato è invece attribuito dal comma 2 dell’art. 5 D. Lgs. n. 33/2013, per l’accesso a dati e documenti ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria. Anche l’esercizio di questa facoltà, come per l’accesso “civico”, può essere esercitata da chiunque. Restano esclusi da tale accesso “generalizzato” i dati e documenti per i quali sussistano le limitazioni indicate dell’art. 5-bis del D. Lgs. n. 33/2013. Le condizioni per l’esercizio del diritto di accesso generalizzato sono stabilite dalla legge per “denotazione”, mediante indicazione dei casi e limiti all’esercizio del diritto. In tale situazione, la disposizione sull’accesso generalizzato è suscettibile di interpretazione estensiva, come peraltro indicato nelle linee guida A.N.A.C. n. 1309 del 28 dicembre 2016.

Di seguito si riportano i recapiti dell’ufficio cui indirizzare la richiesta:

Beatrice Baciocchi
Area Affari Generali via Stazione, 5 – 21040 Gerenzano
Telefono: +39 02 8224.2385
E-mail: add@villaggioamico.it

Il Titolare del potere sostitutivo, in caso di inerzia, è il Direttore Generale
D.ssa Marina Indino
E-mail: direzionegenerale@villaggioamico.it
Pec : villaggioamico@legalmail.it

Alla data odierna (20.10.2021) non sono pervenute richieste di accesso civico

Documentazione ai sensi dell’art. 2bis co. 3 D. Lgs n. 33/2013 e Delibera Anac n. 294 del 13
Aprile 2021

Sezione Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici erogati a persone od enti superiori ad Euro 1.000 (art. 26 e 27 D. Lgs. n. 33/2013)

Sezione Bilancio (art. 29 D. Lgs. n. 33/2013)

Villaggio Amico, ai sensi dell’art. 2435-bis, non è tenuta alla redazione della relazione sulla gestione per il triennio 2018-2020.
Le relazioni dell’Organo di controllo sono presenti per i bilanci al 31.12.2019 e al 31.12.2020, essendosi verificati i requisiti di nomina a decorrere dall’anno 2019.

Sezione Servizi Erogati (artt. 32 e 41 co.6 D. Lgs. n. 33/2013)

Sezione Class Action

Alla data odierna (20.10.2021) non sono state avviate Class Action nei confronti della società, come riportato anche nella Griglia di rilevazione

Sezione Atti di Programmazione

Come riportato nella Griglia di Rilevazione, l’obbligo di pubblicazione non è applicabile alla Società.

Sezione Assolvimento degli obblighi (Delibera Anac n. 213/2020)

Aggiornamento del 20 Ottobre 2021