Che cosa mangiare per avere le ossa forti - Villaggio Amico

Se soffri di ossa fragili e vuoi rinforzarle, ecco alcune utili abitudini alimentari a cui ricorrere nella tua routine quotidiana.

Infatti puoi contrastare l’osteoporosi e tutti i disturbi dovuti alle ossa fragili con un’alimentazione incentrata su alcuni specifici alimenti.

Equiseto

E’ una pianta con una ricca concentrazione di calcio e silicio, minerali che fanno molto bene alle ossa e sono ottimi per bilanciare gli effetti negativi delle ossa in caso di assunzione costante di diuretici o farmaci che rallentano l’assorbimento del calcio.

Soia

Si tratta di un legume con un elevato contenuto di isoflavoni, degli ormoni naturali che aiutano l’organismo a assorbire più calcio. Particolarmente indicata per le donne in menopausa.

Acqua Minerale

Non scegliere un’acqua qualsiasi; se soffri di osteoporosi e vuoi rinforzare le ossa è bene optare per un’acqua minerale con almeno 150 mg di calcio per litro e ricca di magnesio e bicarbonato sodico, due elementi che agevolano l’assorbimento del calcio.

Lithothamnium Calcareum

E’ un’alga che stimola la formazione di collagene nell’organismo e quindi di mantenere le ossa sane e forti. Gli esperti suggeriscono il consumo di 720 mg di estratto secco ogni giorno.

Puoi prevenire i problemi alle ossa e l’osteoporosi con regolare attività fisica all’aria aperta ed una dieta adeguatamente ricca di calcio in cui includere i consigli alimentari che hai appena letto.

Precedentemente pubblicato sul sito www.energycenter.online