Il 30 luglio si celebra nel mondo la Giornata dell’Amicizia, istituita dall’Onu (Organizzazione delle Nazioni Unite) per promuovere una cultura di pace che si ispira all’idea di amicizia tra popoli, che costruisca ponti tra le comunità.

Pitagora raccomandava, in caso di malattia, di chiamare un amico ancor prima del dottore. Queste parole descrivono bene come l’amicizia sia un dono straordinario che può cambiarci la vita.

L’amicizia contiene in sé i principi più alti dell’esistenza: la lealtà, l’onestà, la sincerità e il sostegno reciproco. È così importante che può persino avere un effetto benefico sulla nostra salute. Infatti, secondo un recente studio condotto dallo psicologo William Chopik dell’Università dello Stato del Michigan, le amicizie allungano la vita, rendono felici e migliorano la salute, dimostrando che, nel corso di tutta l’esistenza, esiste un legame tra le relazioni di amicizia e il vivere bene e in salute, questo dato è ancor più forte proprio nella terza età.

Quindi possiamo affermare che l’amicizia sia un elisir di longevità e benessere per la persona!

All’interno della comunità Villaggio Amico si creano relazioni autentiche e rapporti di amicizia e affetto reciproco tra le persone accolte sia al Centro Diurno sia in RSA che arrivano nella nostra struttura senza conoscersi e, vivendo insieme la quotidianità, riscoprono legami positivi ed autentici.

Insomma, è proprio vero che chi trova un amico trova un tesoro, per questo motivo all’interno delle attvità quotidiane dei nostri ospiti ci impegniamo a creare momenti di condivisione e socializzazione per incrementare i rapporti affettivi tra le persone anziane della nostra comunità.

BUONA GIORNATA DELL’AMICIZIA… A TUTTE LE ETA’!

Per maggiori informazioni sulla nostra Residenza Sanitaria Assistenziale e il nostro Centro Diurno Integrato è possibile contattarci allo 02 96489496 oppure inviando una mail a info@villaggioamico.it