C’è una convinzione comune che è importante sradicare sia nella persona anziana che nella società stessa e questa convinzione è l’idea che un anziano in una casa di riposo sia ormai avulso se non inutile alla società stessa.

Questa è una concezione non solo totalmente sbagliata ma addirittura dannosa sia per l’anziano che vive in una RSA che per la società stessa che questo anziano può fattivamente e realmente aiutare.

Come?

A Villaggio Amico, la nostra casa di riposo milanese, abbiamo deciso di affrontare questa situazione per risolverla nel quotidiano attraverso veri e propri percorsi d’integrazione intergenerazionale.

A cadenza periodica infatti, organizziamo dei veri e propri incontri intergenerazionali con scuole, associazioni di volontariato ed addirittura percorsi didattici con i bambini del nostro Asilo interno.

In questo modo la saggezza, l’esperienza ed il sapere dell’anziano possono fare da supporto per la crescita delle nuove generazioni ed allo stesso tempo ricevere da queste generazioni l’affetto, il rispetto e il riconoscimento che fanno da stimolo per una vita piena e serena.

Gli anziani perciò, non sono elementi estranei alla società ma ne sono il fondamento stesso perché in grado attraverso il loro passato ed il loro presente di illuminare di consapevolezza il futuro delle nuove generazioni.

Villaggio Amico in tal senso, si adopera concretamente ed attraverso una pianificazione seria ed organizzata, affinché queste linee guida divengano un passaggio fondamentale per la crescita ed il miglioramento della società.

Vuoi saperne di più sulla nostra casa di riposo in zona Milano?

Chiama il numero 02 64 835 79 oppure invia una mail ad info@villaggioamico.it.

I nostri operatori ti aiuteranno a fissare un appuntamento nella nostra sede di Gerenzano, a 30 minuti di aiuto dal Centro di Milano.