Villaggio Amico premiata da Fondazione Onda con i Bollini RosaArgento 2021-2022 - Villaggio Amico

Villaggio Amico è stata premiata da Fondazione Onda con il massimo del punteggio per la qualità dei servizi offerti, il benessere e l’attenzione alla qualità di vita degli ospiti.

Villaggio Amico, Residenza sanitaria assistenziale che si trova a Gerenzano (VA), è stata premiata oggi da Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, nell’ambito della terza edizione dei Bollini RosaArgento. Il riconoscimento su base biennale viene attribuito alle strutture, pubbliche o private accreditate, attente al benessere, alla qualità di vita, e in grado di garantire una gestione personalizzata, efficace e sicura degli ospiti. L’iniziativa gode del patrocinio di 13 Società scientifiche e Associazioni in ambito geriatrico* e della collaborazione di 7 Enti e Organizzazioni **.

Uno degli obiettivi dei Bollini RosaArgento è quello di fornire alle famiglie uno strumento di orientamento nella scelta del luogo di ricovero più adatto per i propri cari autosufficienti e non. Per tutti i servizi offerti dal centro polifunzionale Villaggio Amico clicca qui

“Le Rsa e le Case di Riposo sono state particolarmente colpite nella prima fase dell’emergenza sanitaria –, afferma Francesca Merzagora, Presidente Fondazione Onda. – Abbiamo assistito a molti decessi di anziani ricoverati che non hanno avuto il conforto di un famigliare vicino, ma anche ad un aumento di casi di depressione e di problematiche psichiche legate alla solitudine e all’angoscia di questa situazione incerta. Fortunatamente le strutture con i Bollini RosaArgento sono state in grado di mettere in atto azioni e interventi tempestivi per proteggere i propri ospiti dal contagio preservandone la salute psico-fisica. Conferiamo quindi con piacere questo riconoscimento nella convinzione di contribuire a sostenere le famiglie in un percorso più consapevole di scelta della struttura dove ricoverare un famigliare”.

L’attribuzione dei Bollini avviene sulla base di un questionario strutturato su specifici requisiti considerati fondamentali dall’Advisory Board e include domande relative alla valutazione non solo dell’assistenza clinica e dei servizi generali offerti, ma viene ampiamente valutato anche il lato umano dell’assistenza alla persona, per garantire agli ospiti una buona qualità di vita e una permanenza dignitosa.

Il 2020 ha visto le RSA e le Case di Riposo direttamente coinvolte nella gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Per questo motivo, nella valutazione, è stata considerata anche la riorganizzazione delle strutture per consentire una degenza sicura, volta a minimizzare il rischio di contagio, garantendo cure mediche adeguate e il contatto, per quanto possibile nell’ambito della sicurezza con i famigliari. Il punteggio evidenziato da un algoritmo è validato da un Advisory Board, che in occasione di quest’ultima edizione si è rinnovato con l’ingresso di nuove figure tra cui l’assistente sociale, l’infermiere e altri specialisti del settore. Sulla base di questi criteri è stato attribuito il massimo riconoscimento (3 bollini) a 78 strutture, tra cui Villaggio Amico, 94 hanno ricevuto 2 bollini e 5 strutture hanno ottenuto 1 bollino.

“È stato un anno molto particolare e intenso ma grazie alla nostra prontezza siamo riusciti a proteggere i nostri ospiti e ad assicurare loro tutto ciò di cui hanno bisogno. Siamo orgogliosi del riconoscimento da parte di Onda che ci permette di continuare a far parte del Network Bollini RosaArgento e che quest’anno assume un valore ancora più importante – ha commentato Marina Indino, Direttore generale di Villaggio Amico –. È il risultato del lavoro appassionato e sempre attento dei nostri operatori che ogni giorno contribuiscono a migliorare l’assistenza verso gli ospiti della struttura, facendoli sentire a casa in un ambiente pulito, accogliente e, soprattutto, rispettoso della dignità della persona. Spero che i nostri servizi possano essere d’aiuto alle tantissime famiglie che si trovano ad affrontare la difficile scelta di una struttura per il ricovero dei propri cari”.

Le strutture che fanno parte del network sono coinvolte in prima linea in campagne innovative che contribuiscono alla diffusione di informazioni a livello della popolazione, nella formazione del personale sanitario ma anche in collaborazioni tra strutture. Quest’anno le strutture appartenenti al network verranno coinvolte nell’iniziativa “I martedì dei Bollini RosaArgento”, una serie di webinar a cadenza bimestrale tenuti da medici ed esperti di settore per approfondire argomenti inerenti all’ambito socio-sanitario e alla salute degli anziani rivolti al personale sanitario delle strutture premiate.

Lo scorso anno, inoltre, nell’ambito del progetto “Le nuove tecnologie al servizio delle RSA: un supporto concreto per vincere la solitudine e la depressione ristabilendo il contatto fra gli anziani e il proprio nucleo familiare” supportato da Gilead Science, alcune Rsa selezionate del network hanno potuto ricevere strumenti hardware e tablet e un percorso di formazione rivolto al personale sanitario, volto a migliorare le competenze di chi si trova a gestire quotidianamente la vita degli anziani e i rapporti coi familiari. Grazie all’importante risultato ottenuto l’auspicio è di poter promuovere e ampliare ulteriormente l’iniziativa estendendola all’intero network dei Bollini RosaArgento.

*AIP – Associazione Italiana Psicogeriatria, FNOPI – Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche, Senior Italia Federanziani, SICGE –Società Italiana di Cardiologia Geriatrica , SID – Società Italiana Diabetologia, SIGG – Società Italiana di Gerontologia e Geriatria, SIGITE – Società Italiana Ginecologia Terza Età, SIGOT – Società Italiana Geriatria Ospedale e Territorio, SIMG – Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie, SINEG – Società Italiana di Neurogeriatria, SIP – Società Italiana di Psichiatria, SIPG – Società Italiana di Psichiatria Geriatrica, SIR – Società Italiana di Reumatologia.