Cosa mangiare per contrastare l’Osteoporosi - Villaggio Amico

Soffri di osteoporosi e non sai cosa puoi mangiare e cosa no?

Se vuoi rinforzare le ossa e contrastare l’osteoporosi bisogna seguire un’alimentazione sana ed assumere adeguate quantità di calcio.

Quanto calcio bisognerebbe assumere ogni giorno?

  • 1.2 g durante l’adolescenza

  • 1 g dopo i 20 anni

  • 1.2 g in gravidanza

  • 1.2 g in menopausa

Il latte e i latticini sono fondamentali se vuoi aumentare la dose di calcio giornaliero e migliorare l’ossificazione e il ricambio del tessuto scheletrico.

Cosa succede se si è intolleranti al lattosio?

I soggetti intolleranti possono mangiare:

  • il parmigiano che è privo di lattosio e permette di assumere 115 mg di calcio ogni 10 g di prodotto

  • latte ad alta digeribilità

  • prodotti a base di soia come il tofu

  • latterini, sardine, alici

  • calamari e gamberi

  • rucola, agretti e cicoria

  • ceci e fagioli secchi

I nutrizionisti sconsigliano comunque di esagerare con i cibi troppo proteici perchè potrebbero demineralizzare le ossa; meglio non superare i 50 g di proteine al giorno.

L’osso è un tessuto vivente che si rompe e si ricostruisce costantemente. Se il tasso di rottura supera il ritmo con cui si forma, le ossa si indeboliscono nel tempo, portando all’osteoporosi. L’attività fisica e una buona alimentazione sono due ottime strategie di prevenzione.

Gli esperti consigliano infatti di mangiare alimenti ricchi di calcio come latticini, legumi e alcune specie di pesce.